Stampa

Saggi

Contributi apparsi in volume o su riviste (elencati in ordine cronologico e, nello stesso anno, in ordine alfabetico di autore. Sono escluse le voci di dizionari e gli articoli di quotidiani).

[La bibliografia critica, non esaustiva, è in via di aggiornamento. Ove disponibile, un link rimanda al saggio consultabile online]

 

1985

- Flavia Ravazzoli, Viaggi tangenziali e storie ribattute: l'insonnia narrativa di Tabucchi, in "Autografo", II, 4, febbraio 1985, pp. 23-37.

1988

- Manuela Bertone, Antonio Tabucchi: il gioco del peritesto, in "Gradiva", IX, n. 2, 1988, pp. 33-39.

- Maria Giuffré, Antonio Tabucchi: variazioni su temi d'ombre, in "Tempo presente", 87-88, marzo-aprile 1988, pp. 94-96.

- Ernestina Pellegrini, Su alcuni libri di narrativa "impura", in "Il Ponte", XLIV, n.1, 1988, pp. 246-255.

1990

- Joseph Francese, Tabucchi: una conversazione plurivoca, in "Spunti e ricerche. Rivista d'Italianistica", vol. 6, 1990, pp. 19-34.

- Riccardo Scrivano, L'orizzonte narrativo di Antonio Tabucchi, in "Il banco di lettura", 6, febbraio 1990, pp. 10-14 (poi anche in Conversazione con Antonio Tabucchi. Dove va il romanzo? , a cura di Paola Gaglianone e Marco Cassini, Roma, Omicron, ("Il libro che non c'è"), 1995, pp. 35-52).

- Stefano Tani, Microcosmo e manierismo: Tabucchi, Montefoschi, Duranti, Elkann, in Id., Il romanzo di ritorno. Dal romanzo medio degli anni sessanta alla giovane narrativa degli anni ottanta, Milano, Mursia, 1990, pp. 154-163.

1991

- Maria Pia Ammirati, Antonio Tabucchi, in Id., Il vizio di scrivere. Letture su De Carlo, Tabucchi, Tondelli, Catanzaro, Rubbettino, 1991, pp. 101-121.

- Joseph Francese, Tabucchi: una conversazione plurivoca, in "Spunti e ricerche", 6, 1991, pp. 19-34.

- Joseph Francese, The Postmodern Discourses of Doctorow's "Billy Bathgate" and Tabucchi's "I dialoghi mancati", in "Annali d'Italianistica", n. 9, 1991, pp. 182-197.

- Alberto Giordano, La "peregrinatio ad loca infecta" de Antonio Tabucchi, in "La Página", 5, 1991, pp. 90-95.

- Domingo Luis Hernández, La novela, el problema: Antonio Tabucchi, in "La Página", 5, 1991, pp. 130-136.

- Domingo Luis Hernández, Para expresar la errancia, in "La Página", 5, 1991, pp. 113-120.

- Anna Laura Lepschy, Filling the Gaps: Dreams in the Narrative Fiction of Antonio Tabucchi, in "Romance Studies", 18, summer 1991, pp. 55-64.

- Patrizio Tucci, Una metamorfosi di Baudelaire: "Any where out of the world" dai "Petits poèmes en prose" ai "Piccoli equivoci senza importanza", in Metamorfosi, mostri, labirinti, a cura di Giovanna Cerina, Mario Domenichelli, Patrizio Tucci, Maurizio Virdis, Roma, Bulzoni, 1991, pp. 453-467.

1992

- Manuela Bertone, Tabucchi sognatore, in "Allegoria", n. 13, 1992, pp. 157-162.

- Joseph Francese, L'eteronimia di Antonio Tabucchi, in "Stanford Italian Review", XI, nn. 1-2, 1992, pp. 123-138.

- Stefano Lanuzza, Siate buffi. Genealogie, tipi e stili del "buffo" in alcuni narratori toscani: Palazzeschi, Ridolfi, Piccioli, Masino, Tabucchi, Bianciardi, Marianelli, Firenze, Edizioni Pananti, 1993, pp. 20-23.

- Antonio Paghi, La parola e il suo rovescio. Commento al testo, in "Allegoria", IV, n. 11, 1992, pp. 72-76.

1993

- Flavia Brizio-Skov, La narrativa postmoderna di Antonio Tabucchi, in "Filologia antica e moderna", n. 4, 1993, pp. 249-266.

- Bruno Ferraro, Antonio Tabucchi, "Requiem" (cronaca di un'allucinazione annunciata), in "Resine", n. 56, 2, 1993, pp. 29-41.

- Walter Geertz, Il filo dell'orizzonte di Antonio Tabucchi: una lettura della morte, in Piccole finzioni con importanza. Valori della narrativa italiana contemporanea. Atti del convegno internazionale (Università di Anversa, maggio 1991), a cura di Inge Lanslots e Nathalie Roelens, Ravenna, Longo, 1993, pp. 113-124.

- Monica Jansen, "Requiem", ovvero una circonlocuzione dell'inquietudine, in "Levende Talen", 482, 1993, pp. 418-420.

- Monica Jansen, Tabucchi: molteplicità e rovescio, in Piccole finzioni con importanza. Valori della narrativa italiana contemporanea. Atti del convegno internazionale (Università di Anversa, maggio 1991), a cura di Inge Lanslots e Nathalie Roelens, Ravenna, Longo, 1993, pp. 137-146.

- Anna Laura Lepschy, Antonio Tabucchi. Splinters of Existence, in The New Italian Novel, a cura di Zygmunt G. Barannski e Lino Pertile, Edimburgh, Edimburgh University Press, 1993, pp. 200-218.

- Franca Mariani, Guida alla lettura, in Antonio Tabucchi, Requiem, Torino, Loescher, 1993, pp. 1-27.

- Giovanni Palmieri, Il romanzo 'inesistente' di Antonio Tabucchi, in "Il Ponte", XLIX, n.1, 1993, pp. 87-101.

- Giovanni Palmieri, Per una volatile leggerezza: il "lato manco" di Antonio Tabucchi, in Piccole finzioni con importanza. Valori della narrativa italiana contemporanea. Atti del convegno internazionale (Università di Anversa, maggio 1991), a cura di Inge Lanslots e Nathalie Roelens, Ravenna, Longo, 1993, pp. 125-136.

- Giuseppe Panella, Recensione ad Antonio Tabucchi, Requiem. Un'allucinazione (Milano, Feltrinelli, 1992), in "Dismisura", (CXXII), 109-110, luglio 1992-giugno 1993, pp. 124-125.

- Rosy Prudente, Film e personaggi di film nella narrativa di Antonio Tabucchi, in "Cinema nuovo", 42, 3, maggio-giugno 1993, pp. 38-42.

1994

- Flavia Brizio-Skov, Dal fantastico al postmoderno: "Requiem" di Antonio Tabucchi, in "Italica", 71, n. 1, 1994, pp. 96-115.

- Flavia Brizio-Skov, Del fantástico al postmoderno: "Requiem" de Antonio Tabucchi, in "La Página, 15, 1, 1994, pp. 33-52.

- Flavia Brizio-Skov, La narrativa postmoderna de Antonio Tabucchi, in "La Página", 15, 1, 1994, pp. 3-17.

- Domingo Luis Hernández, La escritura sirve: en torno a la obra de Antonio Tabucchi, in "Quimera", 134, 1994, pp. 20-23.

- Romana Petri, Uno scrittore pieno di gente, in "Leggere", 61, giugno 1994, pp. 68-75.

- Riccardo Scrivano, I luoghi della coscienza, in ‟Etruria oggi”, ottobre 1994, pp. 66-69.

- André Sempoux, "Tu ne connaîtras ni l'âge ni la mort", Tabucchi, Pascoli, Fernão Lopes, in Mythe et littérature, a cura di Ernst Léonardy, Bruxelles, Nauwelaerts, 1994, pp. 85-96.

- Fabienne Van Eeckhout, Sostiene Tabucchi, in "Romaneske", 13, 3, 1994, pp. 21-31.

1995

- Tiziana Arvigo, La figura di fondo: il problema dell'opera d'arte nella narrativa di Antonio Tabucchi, in "Resine", 1995, 65-66, pp. 11-18.

- Tiziana Arvigo, Uno sguardo su Tabucchi, in "Nuova corrente", 115, 1995, pp. 91-112.

- Manuela Bertone, Frammenti per ‟Requiem”, allucinazione portoghese di Antonio Tabucchi, in ‟Narrativa”, 8, 1995, pp. 139-155.

- Gian Paolo Biasin, Altri cibi, altre istanze, in Gli spazi della diversità. Atti del Convegno Internazionale Rinnovamento del codice narrativo in Italia dal 1945 al 1992 (Leuven - Louvain-la-Neuve - Namur - Bruxelles, 3-8 maggio 1993). Volume secondo, a cura di Serge Vanvolsem, Franco Musarra, Bart Van den Bossche, Roma-Leuven, Bulzoni-Leuven University Press, 1995, pp. 15-33.

- Eleonora Conti, Alcuni elementi costitutivi dell'opera di Tabucchi, in "Bollettino '900 - Electronic Newsletter of Italian Literature", a. 1, n. 0, maggio 1995, pp. 10-11.

- Bruno Ferraro, Introduzione e analisi del testo a Antonio Tabucchi, Sostiene Pereira, Torino, Loescher Editore, 1995, pp. 1-85.

- Bruno Ferraro, Letteratura e impegno in "Sostiene Pereira" di Antonio Tabucchi, in "Narrativa", 8, 1995, pp. 157-172.

- Monica Jansen, "Requiem": una mediazione fra 'vera finzione' e 'verità pratica', in I tempi del rinnovamento. Atti del Convegno Internazionale Rinnovamento del codice narrativo in Italia dal 1945 al 1992, (Leuven - Louvain-la-Neuve - Namur - Bruxelles, 3-8 maggio 1993). Volume primo, a cura di Serge Vanvolsem, Franco Musarra, Bart Van den Bossche, Roma-Leuven, Bulzoni-Leuven University Press, 1995, pp. 421-429.

- Gunde Kurtz, Antonio Tabucchi: "Sostiene Pereira", in "Romanische-Forschungen", 107, 3-4, 1995, pp. 414-419.

- Ernesto Livorni, Trompe-l'oeil in "Notturno indiano" di Antonio Tabucchi, in I tempi del rinnovamento. Atti del Convegno Internazionale Rinnovamento del codice narrativo in Italia dal 1945 al 1992 (Leuven - Louvain-la-Neuve - Namur - Bruxelles, 3-8 maggio 1993). Volume primo, a cura di Serge Vanvolsem, Franco Musarra, Bart Van den Bossche, Roma-Leuven, Bulzoni-Leuven University Press, 1995, pp. 431-453.

- André Sempoux, Il tessuto narrativo in Antonio Tabucchi, in I tempi del rinnovamento. Atti del Convegno Internazionale Rinnovamento del codice narrativo in Italia dal 1945 al 1992 (Leuven - Louvain-la-Neuve - Namur - Bruxelles, 3-8 maggio 1993). Volume primo, a cura di Serge Vanvolsem, Franco Musarra, Bart Van den Bossche, Roma-Leuven, Bulzoni-Leuven University Press, 1995, pp. 501-513.

1996

- Manuela Bertone, Percorsi della testimonianza in «Sostiene Pereira», in «Narrativa», 10, 1996, pp. 59-72.

- Carina Meyer Boschi, La quête nella narrativa di Antonio Tabucchi, in "Narrativa", 10, 1996, pp. 73-100.

- Anna Botta, Antonio Tabucchi's "Requiem": Mourning Modernism, in "Spunti e ricerche", 12, 1996-1997, pp. 143-157.

- Flavia Brizio-Skov, La narrativa di Antonio Tabucchi, in "La ricerca", 11, 1996, pp. 121-129.

- Daniel Capano, Scott Fitzgerald - Antonio Tabucchi: el pequeno Gran Gatsby, in "Cuadernos de literatura inglesa y norteamericana", 1, 2, 1996, pp. 41-50.

- Remo Ceserani, Tabucchi e l'esperienza postmoderna, in Id., Il fantastico, Bologna, Il Mulino, 1996, pp. 140-143.

- Anna Dolfi, Introduzione a Antonio Tabucchi, Notturno indiano, Torino, SEI, 1996, pp. 1-28.

- Anna Dolfi, Tabucchi e il viaggio: illusione e specularità. Riflessioni in margine a Notturno indiano, in ‟Italies”, 1, 1996, pp. 161-182.

- Bruno Ferraro, L'allegoria del potere in alcune opere di Antonio Tabucchi, in "Italian Studies in Southern Africa", 9, 1, 1996, pp. 55-71.

- Carlos Gumper Melgosa, Antonio Tabucchi, una escritura postmoderna, in "Turia", 37, 1996, pp. 143-165.

- Ermanno Paccagnini, Il viaggio a rovescio di Tabucchi, in "Letture", 527, 1996, pp. 115-122.

- Rita Wilson, A Reading of Antonio Tabucchi's "Il filo dell'orizzonte", in "Italian Studies in Southern Africa", 9, 1, 1996, pp. 71-87.

1997

- Giorgio Bertone, Su Antonio Tabucchi. Una lettura, in Studi di filologia e letteratura offerti a Franco Croce, Roma, Bulzoni, 1997, pp. 655-677.

- Gian Paolo Biasin, Altri cibi, altre istanze, in Id., Le periferie della letteratura. Da Verga a Tabucchi, Ravenna, Longo, 1997, pp. 131-146.

- Flavia Brizio-Skov, Tabucchi: ùltimos desenvolvimentos da crìtica, in "La ricerca", 12, 1997, pp. 69-80.

- Flavia Brizio-Skov, Ultimi sviluppi critici sulla narrativa tabucchiana, in "Quaderni d'Italianistica", vol. 18, n. 1, 1997, pp. 93-100.

- Remo Ceserani, Raffinati giochi intertestuali: Tabucchi e altri, in Id., Raccontare il postmoderno, Torino, Bollati Boringhieri, 1997, pp. 201-203.

- Charles Klopp, Antonio Tabucchi: Postmodern Catholic Writer, in "World Literature Today", 71, 2, 1997, pp. 331-334.

1998

- Angela Guidotti, Aspetti del fantastico nella narrativa di Antonio Tabucchi, in "Studi novecenteschi", n. 56, dic. 1998, pp. 351- 365.

- Monica Jansen, Tabucchi e l'avanguardia: un paradosso, in "Italian Culture", 1, 1998, pp. 169-181.

- Charles Klopp, Aporias and Intertextuality in Antonio Tabucchi's "Il filo dell'orizzonte", in "Italica", 75, n. 3, 1998, pp. 428-440.

- Paolo Mauri, I fantasmi di Tabucchi, in Id., L'opera imminente. Diario di un critico, Torino, Einaudi, 1998, pp. 167-175.

- Michela Meschini, Tra storia e finzione: il gioco del tempo nella narrativa di Antonio Tabucchi, in "Quaderni d'Italianistica", vol. 19, n. 1, 1998, pp. 71-91.

- Marina Spunta, ‘Dialoghi mancati': Uses of Silence, Reticence and Ellipsis in the Fiction of Antonio Tabucchi, in "Quaderni d'Italianistica", vol. 19, n. 2, 1998, pp. 101-113.

- Luigi Surdich, "Uno che si cerca e che si cercherà sempre": la "quête" di Antonio Tabucchi, in "Il Ponte", 1998, 54, 4, pp. 79-97.

- Theodora Taylor, The Search for Identity in Tabucchi's "Il filo dell'orizzonte" and Modiano's "Rue des Boutiques Obscures", in "Italian Culture", XVI, 1998, pp. 197-206.

1999

- Remo Bodei, Variazioni dell'io: Pessoa, Tabucchi, in "L'informazione bibliografica", 2, 1999, pp. 171-180.

- Luca Curti, Tabucchi e l'impegno civile, in "Rassegna lucchese - Semestrale di letteratura", 1, 1999, pp. 20-27.

- Lorenzo Greco, I giochi del rovescio di Antonio Tabucchi, in "Forum italicum", 33, 1999, pp. 225-237.

- Monica Jansen, Tabucchi, Sciascia e il giallo-verità, in "Incontri", 1, 1999, pp. 23-34.

- Filippo La Porta, Antonio Tabucchi, in Id., La nuova narrativa italiana. Travestimenti e stili di fine secolo, nuova ed. ampliata, Torino 1999, pp. 229-236.

- Michela Meschini, Notes Towards an Analysis of the Fantastic in Tabucchi’s Fiction, in "Forum Italicum", v. 33, n. 2, 1999, pp. 353-362.

- John Ronan, Verso una leggerezza compiuta, in "Forum italicum", 33, 1999, pp. 239-248.

- Theodora Taylor, Notturno indiano: viaggio alla ricerca di se stessi, in "Italian culture", XVII, 1, 1999, pp. 153-163.

- Giovanna Tessitore, In limine scripturae. "Requiem" di Antonio Tabucchi, in "Critica letteraria", XXVII, fasc. II, n. 103, 1999, pp. 363-393.

2000

- Andrea Bernardelli, "Sostiene Tabucchi". Modalità narrative e costruzione di mondi tra letteratura e cinema, in "Quaderni d'Italianistica", v. 21, n. 1, 2000, pp. 137-148.

- Manuela Bertone, Antonio Tabucchi istruisce il caso Damasceno Monteiro, in "Novecento" (Cahiers du Cercic), 23, 2000, pp. 109-125.

- Flavia Brizio-Skov, "Sostiene Pereira" di Antonio Tabucchi: cultura e dittatura nel Portogallo di Salazar, in "Storia e memoria", Genova, Istituto Ligure per la Storia della Resistenza, a. 9, 1, primo semestre 2000, pp. 127-141.

- Anna Dolfi, Il puzzle del rimorso. ‟Voci portate da qualcosa, impossibile dire cosa” di Antonio Tabucchi, in ‟Leggiadre donne”. Novella e racconto breve in Italia, a cura di Francesco Bruni, Venezia, Marsilio, 2000, pp. 261-278.

- Sarah Kafatou, About Antonio Tabucchi, in "Harvard Review", 19, Fall 2000, pp. 26-30.

- Fabio Pierangeli, La selva, la guida, la mappa del perdersi: da Calvino a Tabucchi, in Id., Ultima narrativa italiana (1983-2000), Roma, Edizioni Studium, 2000, pp. 11-27.

- Jonathan Smith, Tabucchi Echoes Lacan: Making an End of "Postmodernism" from the Beginning, in "Annali d'Italianistica", 18, 2000, pp. 77-105.

2001

- Flavia Brizio-Skov, Tabucchi e il ruolo del'intellettuale, in "Incontri - Rivista europea di studi italiani", 16, 3-4, 2001, pp. 180-194.

- Joann Cannon, "Requiem" and the Poetics of Antonio Tabucchi, in "Forum italicum", 35, 1, spring 2001, pp. 100-109.

- Remo Ceserani, Bussando alla porta di Antonio Tabucchi, in "Il Ponte", LVII, 4, aprile 2001, pp. 100-108.

- Anna Dolfi, Tabucchi, l'‟Angelo nero” e gli animali inquietanti, in Bestiari del Novecento, a cura di Enza Biagini e Anna Nozzoli, Roma, Bulzoni, 2001, pp. 305-328.

- Angela M. Jeannet, A Matter of Injustice: Violence and Death in Antonio Tabucchi, in "Annali d'Italianistica", 19, 2001, pp. 153-169.

- Marco Ruffini, La ricerca dell'identità in Antonio Tabucchi. Una lettura de "Il filo dell'orizzonte", in Identità, alterità, doppio nella letteratura moderna. Atti di seminario, a cura di Anna Dolfi, Roma, Bulzoni, 2001, pp. 397-423.

- Luigi Surdich, Il «porto secco» di Pereira e altri vini nella narrativa di Antonio Tabucchi, in "Nuova corrente", XLVIII, 2001, pp. 287-314.

2002

- Joann Cannon, Detection, Activism, and Writing: Tabucchi's "La testa perduta di Damasceno Monteiro", in "Quaderni d'Italianistica", vol. 23, n. 1, 2002, pp. 163-172.

- Monica Jansen, "Il gioco del rovescio" di Antonio Tabucchi: un paradosso postmoderno?, in Id., Il dibattito sul postmoderno in Italia. In bilico tra dialettica e ambiguità, Firenze, Franco Cesati, 2002, pp. 297-315.

- Fabio Pierangeli, Ultima narrativa italiana: un aggiornamento (su Si sta facendo sempre più tardi), in "Studium", 2, 2002, pp. 291-292.

- Pia Schwarz Lausten, Soggetto e dialogismo nella narrativa di Tabucchi, in Il detto il non detto. Atti del Convegno Internazionale, Novembre 1998 - Copenaghen, Firenze, Franco Cesati Editore, 2002, pp. 107-126.

- Nives Trentini, La disponibilità alla menzogna, in "La mentira", Universidad del País Vasco-Euskal Herriko Unibersitatea, 5,  2002, pp. 120-123.

2003

- Carina Meyer-Boschi, Polyvalence des motifs civilisationnels dans les récits d'Antonio Tabucchi: indice, fonction, thème, in "Chroniques italiennes", 71-72, 2003.

- Emmanuel Bouju, Portrait d'Antonio Tabucchi en hétéronyme posthume de Fernando Pessoa: fiction, rêve, fantasmagorie, in «Revue de littérature comparée», n. 306, 2003, pp. 183-196.

2004

- Ferdinando Amigoni, Un buon viatico, in Id., Fantasmi nel Novecento, Torino, Bollati-Boringhieri, 2004, pp. 124-153.

- Alessandro Iovinelli, Un'opera intertestuale. Il caso Pessoa-Tabucchi, in Id., L'autore e il personaggio. L'opera metabiografica nella narrativa italiana degli ultimi trent'anni, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2004, pp. 337-408.

2005

- Eleonora Conti, Memoria e menzogna. La narrativa anni Ottanta di Antonio Tabucchi, in "Bollettino '900 -  Electronic Newsletter of Italian Literature", a. XI, n. 1-2, giugno-dicembre 2005.

- Monica Jansen, 'Sparafucil mi nomino'. Verdi come intertesto in "Cambio di mano" di Antonio Tabucchi, in Mélanges Caspar, Publidix, CRIX Centre de Recherches Italiennes, Paris X Nanterre, 2005, pp. 431-41.

- Nives Trentini, ‟Il visibile senza cornice è sempre un'altra cosa”. La fotografia nelle storie di Tabucchi, in Letteratura & Fotografia, a cura di Anna Dolfi, Roma, Bulzoni, 2005, pp. 201-237.

2006

- Gabriele Biotti, "Requiem" fra Antonio Tabucchi e Alain Tanner. Per un contesto di transcodificazione fatto di soglie, rifrazioni e divenire e Appunti da una conversazione telefonica con Antonio Tabucchi, in Gabriele Biotti, Pensieri del cinema. A partire da Samuel Beckett, Alain Tanner e David Lynch, Milano, Mimesis, 2006.

- Flavia Brizio-Skov, "Si sta facendo sempre più tardi", "Autobiografie altrui" e "Tristano muore" di Antonio Tabucchi: dove va il romanzo?, in "Italica", vol. 83, n. 3-4, 2006, pp. 660-690.

- Monica Jansen, Antonio Tabucchi, in Literatura wloska w toku. O wybranych wspolczesnych pisarza Italii, a cura di Hanna Serkowska, Wroclaw, Ossolineum, 2006, pp. 181-97.

2007

- Perle Abbrugiati, Buoni come sono. Tabucchi et les brebis noires de l'académie, in Bonnes manières et mauvaise conduite. Hommage à monsieur le professeur José Guidi, a cura di Brigitte Urbani, [numero monografico di] «Italies», 11, 2007, pp. 165-192.

-  ‟Chroniques italiennes", série web, n. 11, 1, 2007:

[Contiene articoli di: Carina Boschi, Costruzione del personaggio e funzioni poetiche dell'eroismo nella narrativa di Antonio Tabucchi; Anna Dolfi, «Le temps pressé» e «le voloir écrire» di Tristano; Denis Ferraris, Tabucchi et la « vie intérieure»; Stefano Lazzarin, Antonio Tabucchi fingitore e polemista].

- Paolo Di Paolo, Tabucchi. Geografie della morte, in "Rivista di Studi Italiani", Toronto, 25, 2007, pp. 114-118.

- Eleonora Conti, Il punto su Antonio Tabucchi, in "Bollettino '900 - Electronic Newsletter of '900 Italian Literature", a. XIII, n. 1-2, giugno-dicembre 2007.

- Corrado Federici, Subjective Identity and Objective Reality in the "Portuguese" Novels of Antonio Tabucchi, in Oral and Written Narratives and Cultural Identity: Interdisciplinary Approaches, eds. Blayer, Irene Maria F. and Francisco Cota Fagundes. New York, Bern, Oxford, Peter Lang Academic Publishings, 2007, pp. 202-224.

- Monica Jansen, La dialettica creativa di Antonio Tabucchi, scrittore-intellettuale, in Intellettuali italiani del secondo Novecento, a cura di Angela Barwig e Thomas Stauder, Oldenburg, Verlag für deutsch-italienischen Studien, 2007, pp. 149-75.

- Monica Jansen, Qual è il granello di sabbia che sostiene la vita di un eroe? Il tormentone di Tabucchi-Tabonio-Tristano in "Tristano Muore”, in La forma del passato. Questioni di identità in opere letterarie e cinematografiche italiane a partire dagli ultimi anni Ottanta, a cura di Sabina Gola e Laura Rorato, Bruxelles-Bern, PIE Peter Lang, 2007, pp. 33-44.

2008

- "Chroniques italiennes", série web, n. 13, 1, 2008:

[Contiene articoli di: Perle Abbrugiati, Les diaphragmes du monde. Interstices et interfaces dans l'oeuvre d'Antonio Tabucchi; Marie-Line Cassagne, Le temps dans les romans d'Antonio Tabucchi. Analyse de la matière et du discours narratif; Gérard Vittori, L'être-là ou la contingence dans l'oeuvre de Tabucchi. Hypothèse pour une lecture victimaire].

- Eleonora Conti, Tra finzione e realtà. Il Tabucchi fantastico e postmoderno degli anni Ottanta, in "Cahiers Pédagogiques du Département d'Italien", Université Stendhal - Grenoble 3, n. 5, spécial concours 2008, pp. 73-83.

- Eleonora Conti, Il racconto fantastico e le cicatrici della Storia. Memoria e menzogna in Tabucchi e Cortázar, in "Incontri - Rivista europea di Studi Italiani", n. s., a. 23, n. 1, 2008, pp. 35-49.

- Anna Dolfi, ‟Voix idéales” e ‟papiers peints”: Tabucchi e il gioco del reves, in Les habitants du récit. Voyage critique dans la littérature italienne contemporaine, sous la direction de Denis Ferraris, Paris, Press Sorbonne Nouvelle, 2008, pp. 53-61.

- Anna Dolfi, Antonio Tabucchi e il paradigma della 'voce fioca', in ‟Je suis l'Echo…”. L'écriture et la voix. Hommage offert à Giuditta Isotti Rosowsky sous la direction de Camillo Faverzani, [numero monografico di] ‟Travaux et documents”, 39, 2008, pp. 131-144.

- Denis Ferraris, L'histoire, le réel et la fiction dans l'œuvre de Tabucchi, in Maître et passeur. Per Marziano Guglielminetti dagli amici di Francia, a cura di Claudio Sensi, Torino, Edizioni dell'Orso, 2008, pp. 351-378.

- Joseph Francese, Satire and social commitment in Tabucchi's "L'oca al passo", in"The Modern Language Review", 4, october 2008, pp. 1010-1024.

2009

- Doris Borrelli, Searching for Self through Others in Vittorini's «Conversazione in Sicilia» and Tabucchi's «Notturno indiano», in "Italica", 86, 4, 2009, pp. 674-687.

- Fabrice De Poli, Un refus fasciné – L'ambivalence du religieux chez Tabucchi, in La place de la religion et le sens du religieux dans la littérature italienne contemporaine (1970-2006), in «Cahiers d'études italiennes », Université Stendhal-Grenoble 3, n. 9, 2009, pp. 255-266.

- Monica Jansen, Has Postmodernism Ended? Dialectics Revisited (Luperini, Belpoliti, Tabucchi), in Postmodern Impegno. Ethics and Commitment in Contemporary Italian Culture, a cura di Pierpaolo Antonello e Florian Mussgnug, Oxford-Bern, PIE Peter Lang, 2009, pp. 49-60.

- Monica Jansen, Pirandello e Tabucchi: un caso di eteronimia?, in Pirandello e le metamorfosi del testo, a cura di Bart Van Den Bossche, Firenze, Franco Cesati, 2009, pp. 127-140.

- Matteo Martelli, Il corpo in ascolto. Sulle voci (ri)portate di Antonio Tabucchi, in «Filologia antica e moderna», XXI, 36, 2009, pp. 33-54.

- Thea Rimini, Tabucchi racconta «Il tempo invecchia in fretta», in «Il Ponte», LXV, n. 12, dicembre 2009, pp. 141-144.

2010

- Perle Abbrugiati, Des personnages désaccordés. La chanson napolitaine comme un fado dans l'oeuvre de Tabucchi, in Parnasse et Paradis. L'Écriture et la Musique, Actes du colloque international des 14, 15 et 16 Mai 2009, sous la direction de Camillo Faverzani, [numero monografico di] "Travaux et documents", 2010, pp. 267-283.

- Giorgio Bertone, Sostiene il lettore. Una testimonianza, in Premio Frontiere Biamonti, Sanremo, Arte & Stampa, 2010.

- Denis Ferraris, «Si Shakespeare était brésilien...». Tabucchi, la littérature: un rêve fait au Portugal et au Brésil, in Écriture et identités dans la nouvelle fiction romanesque, sous la direction de Rita Olivieri-Godet, Rennes, Presses Universitaires de Rennes, 2010, pp. 75-87.

- Nives Trentini, Fra notturni e canzonette: Tabucchi e la tentazione di modulare la memoria, in Parnasse et Paradis. L'Écriture et la Musique, Actes du colloque international des 14, 15 et 16 Mai 2009, sous la direction de Camillo Faverzani, [numero monografico di] "Travaux et documents", 2010, pp. 285-295.

2011

- Barbara Aiosa-Poirier, «Vivere o ritrarre» di Antonio Tabucchi e i ritratti di Tullio Pericoli: il testo e l'invisibile delle immagini, le immagini e i silenzi del testo, in "Cahiers d'études italiennes", 12, 2011, pp. 195-209.

- Anna Dolfi, Cinéma, Cinéma, in De la littérature à l'image et de l'image dans la littérature italienne. Espagne-Italie, XX et XXI siècles. Ouvrage coordonné par Annick Allaigre, Marina Fratnik et Pascale Thibaudeau, Paris, Université Paris VIII («Travaux et documents 52»), 2011, pp. 211-224.

- Anna Dolfi, Tabucchi e il futuro grammaticale della nostalgia, in Da riva a riva. Studi di lingua e letteratura italiana per Ornella Castellani Polidori, a cura di Paola Manni e Nicoletta Maraschio, Firenze, Franco Cesati editore, 2011, pp. 171-189.

- Denis Ferraris, Tabucchi et la volupté des regrets, in Diplomatie et littérature, Paris, Artprint, 2011, pp. 245-266.

- Denis Ferraris, Tabucchi, l'écriture, la littérature, in "Chroniques italiennes", série web, n. 20, 2011.

- Thea Rimini, Affreschi di parole. Su «Racconti con figure» di Antonio Tabucchi, in «Il Ponte», LXVII, n. 6, giugno 2011, pp. 103-108.

- Silvia Zangrandi, La giostra senza ordine del tempo. Memoria, struttura e tematiche in "Piccoli equivoci senza importanza" di Antonio Tabucchi, in «Studi novecenteschi», 82, 2011, pp. 475-491.

2012

- Anna Dolfi, Alla maniera di Vieira da Silva. Dodici istantanee per Antonio Tabucchi, in "Autografo", 48, 2012, pp. 167-174.

- Pascal Gabellone, Épiphanies et énigmes tabucchiennes, in Le découvrement infini. Dynamiques du dévoilement dans la modernité litteraire, a cura di Denis Ferraris et Jean-Charles Vegliante, Paris, Presses Sorbonne Nouvelle, 2012, pp. 17-31.

- Luigi Surdich, La voce di Tabucchi, in "Autografo", 48, 2012, pp. 175-188.

2013

- Barbara Aiosa Poirier, Les vies des Maîtres de l'Histoire de l'art d'Antonio Tabucchi. Exemples de récupération et d'appropriation du passé, in Le devenir postmoderne. La sensibilité postmoderne dans les littératures italienne et portugaise, a cura di Ana Maria Binet et Martine Bovo Romoeuf, Bruxelles, Peter Lang, 2013.

- Clelia Bettini, Perché è un buon viatico. La poesia e i poeti nei racconti di Antonio Tabucchi, in "Estudos Italianos em Portugal", Nova Série, 8, 2013, pp. 169-190.

- Daniela Cavallaro, "Il gioco del rovescio": Bassani's "Gli occhiali d'oro" and Tabucchi's "Sostiene Pereira", in "Italica", n. 3, luglio-settembre 2013, pp. 451-472.

- Paolo Di Paolo, Un'idea di Tabucchi, in Antonio Tabucchi. Dietro l'arazzo. Conversazione sulla scrittura, a cura di Luca Cherici, Roma, Perrone ("Racconti d'autore"), 2013, pp. 63-69.

- Anna Dolfi, Isabel, o della 'lunga' notte, in "Estudos Italianos em Portugal", Nova Série, 8, 2013, pp. 143-154.

- Denis Ferraris, Tabucchi et le décentrement du monde. L'adieu à l'harmonie établie, in Le devenir postmoderne. La sensibilité postmoderne dans les littératures italienne et portugaise, a cura di Ana Maria Binet et Martine Bovo Romoeuf, Bruxelles, Peter Lang, 2013, pp. 295-316.

- Monica Jansen, Ipotesi per attraversare il postmoderno. 'Fughe' nella e dalla morte in '"l tempo invecchia in fretta'" di Antonio Tabucchi alla luce di un nichilismo affermativo, in Le devenir postmoderne. La sensibilité postmoderne dans les littératures italienne et portugaise, a cura di Ana Maria Binet et Martine Bovo Romoeuf, Bruxelles, Peter Lang, pp. 261-274.

- Paolo Mauri, Tabucchi, l'altro e l'altrove, in Donna di Porto Pim, Notturno indiano, I volatili del Beato Angelico, Sogni di sogni, introduzione di Paolo Mauri, Palermo, Sellerio, 2013, pp. 5-17.

- Antonello Perli, La faiblesse de l'être. Stratégie et enjeux de la fiction postmoderne chez Tabucchi, in Le devenir postmoderne. La sensibilité postmoderne dans les littératures italienne et portugaise, a cura di Ana Maria Binet et Martine Bovo Romoeuf, Bruxelles, Peter Lang, 2013.

- Thea Rimini, Di tutto resta un poco (di cinema), in "Estudos Italianos em Portugal", Nova Série, 8, 2013, pp. 155-168.

2014

- Monica Jansen, 'Tante idee dell'India'. Un dialogo tra Antonio Franchini e Antonio Tabucchi, due viaggiatori inconsapevoli, in "Italies", Université de Provence, 17-18, 2, 2014, pp. 731-747.

- Malgorzata Kobialka, Le Minotaure. Les personnages tabucchiens à l'épreuve du labyrinthe, in "Cahiers d'études romanes", Revue du CAER (Centre Aixois d'Études Romanes), n° 29, 2014, pp. 69-83.

- Luigi Surdich, Aggiunte a Tabucchi, in "il Nome nel testo. Rivista internazionale di onomastica letteraria", XVI, 2014, pp. 357-367.

- Nives Trentini, Recensione ad Antonio Tabucchi, Per Isabel. Un mandala, in "Narrazioni", 4, 2014, p. 140.

2015

- Eleonora Conti, Tabucchi, i bambini e la Storia: navigli, angeli, apocalissi,in La réécriture de l'Histoire dans les romans de la postmodernité, sous la direction de Stefano Magni, Presses Universitaires de Provence, 2015, pp. 323-332.

- Monica Jansen, Storia, menzogna e utopia in "L'amore graffia il mondo" di Ugo Riccarelli e "Per Isabel" di Antonio Tabucchi, in La réécriture de l'Histoire dans les romans de la postmodernité, sous la direction de Stefano Magni, Aix-Marseille Université: Presses Universitaires de Provence, 2015, pp. 123-131.

- Elisa Lo Monaco, Tabucchi, Truffaut e altre suggestioni, in "O.B.L.I.O", V, 17, 2015, pp. 36-44.

2016

- Anna Dolfi, Luci e ombre. Tracce e sottotracce per "Notturno indiano", in Per Enza Biagini, a cura di Augusta Brettoni, Ernestina Pellegrini, Sandro Piazzesi, Diego Salvadori, Firenze, Firenze University Press, 2016, pp. 647-655.

2017

- Anna Dolfi, Il Signor De Signoribus è desiderato al telefono. (Su un carteggio inedito via mail con Antonio Tabucchi), in La tua voce è plurale. Per Eugenio De Signoribus, a cura di Simona Morando e Stefano Verdino, Novara, Interlinea, 2017, pp. 69-82.

 

 

 

 Ultimo aggiornamento: marzo 2017

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Leggi l'informativa.